Lasagne di carasau alla crema di verdure

Le lasagne di pane carasau alla crema di verdura sono l’ultima invenzione mia e di Peri.

Ci sono tante cose in questa ricetta: la gioia della primavera con le sue primizie e i suoi colori, la voglia già forte dell’estate con i suoi richiami.
Abbiamo scelto il  pane carasau per fare le lasagne perchè non richiede cottura, fa accelerare molto i tempi e le rende con una consistenza inimitabile.

Sono facilissime e la Peri vi insegna a fare una besciamella in 10 minuti e senza grumi.

INGREDIENTI PER UNA PIROFILA DA 6 PERSONE:

pane carasau q.b.
acqua o brodo vegetale q.b.
Parmigiano reggiano q.b.

Per la crema di verdure:
1 kg di piselli freschi o 400 gr di piselli surgelati
3 zucchine piccole, 1 carota grande o altre verdure a piacere
1 scalogno
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro

Per la besciamella:
500 ml di latte (si puo’ sostituire con latte vegetale o brodo di verdure)
50 gr di farina
50 gr di burro (si puo’ sostituire con 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva)
noce moscata, sale e un pizzico di pepe

Ed ecco il mio commento nutrizionale:

Questa ricetta è un piatto unico sano e gustoso, che rappresenta una valida alternativa vegetariana e più leggera alle classiche lasagne.

I piselli sono legumi e quindi sono una buona fonte di proteine vegetali. Contengono anche fibre (utili per la motilità intestinale) sali minerali tra cui potassio, magnesio, calcio e ferro. Grazie alla presenza della clorofilla (che serve per la formazione dei globuli rossi), ferro e acido folico, sono un ottimo alimento per chi soffre di anemia.
I piselli sono reperibili freschi nei mesi di maggio e giugno, ma si trovano anche surgelati, secchi e in scatola. Quelli freschi o surgelati sono più gustosi e non necessitano, a differenza degli altri legumi, di una lunga cottura.
I piselli secchi richiedono un periodo di ammollo prima di essere cucinati mentre quelli in scatola sono già pronti al consumo (bisogna sempre sciacquarli molto bene sotto l’acqua corrente per eliminare il liquido di conservazione che contiene molto sale).
Attenzione alle etichette di quelli in scatola perché molto spesso, oltre al sale, è presente anche lo zucchero.

La besciamella si può fare anche con l’olio extravergine  d’oliva e con un latte vegetale (a patto che non sia zuccherato). Per gli intolleranti al lattosio: attenzione a non usare il latte delattosato perché è troppo dolce per una preparazione salata.”

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *